Associazione Culturale Arte e Spettacolo ONLUS
ASSOCIAZIONE CULTURALE ARTE E SPETTACOLO ONLUS
Vai ai contenuti

Menu principale:

MidiArt

Una Radio per gli italiani nel mondo


Far breccia nei cuori di milioni di italiani sparsi per il mondo, condividere con loro emozioni e ricordi della loro terra di origine, è questo il nostro sogno, e vorremmo realizzarlo grazie alla creazione di una Web Radio il cui palinsesto possa far respirare l'aria e il profumo di casa.  
Molte realtà nel campo dell'emittenza radiofonica nazionale danno per scontata la fruizione del servizio radiofonico degli italiani che si trovano all'estero per i più svariati motivi e non curano un palinsesto adatto al target di riferimento. La nostra radio avrà cura di ottimizzare i  programmi in funzione di questa esigenza, mettendo a disposizione trasmissioni che hanno una valenza socioculturale e d'informazione, trasmissioni di carattere storico, artistico/culturale e d'intrattenimento, rendendo possibile l'interazione dell'utenza al di fuori dell'Italia attraverso il web, con chat, skype e ovviamente il telefono e le applicazioni di social ad esso collegate.
La nostra idea è dunque animata dal desiderio di offrire un servizio a tutti gli italiani: nel mondo grazie all'erogazione di un servizio che manterrà vive le radici culturali di appartenenza, e in Italia mediante la costituzione di un laboratorio permanente in grado di creare figure professionali perfettamente inserite entro il quadro dell'attività progettuale promossa e aventi un ruolo sociale attivo all'interno del nostro territorio.
Se anche voi volete partecipare a questa iniziativa potete:
1. Metterci in contatto con emittenti radiofoniche in FM che dedicano totalmente o parzialmente il loro palinsesto a trasmissioni in lingua italiana, così da avviare forme di collaborazione proficue per ambo le parti: trasmettere in apposite finestre giornaliere uno o più programmi irradiati dalla nostra Radio Web consentirà alle emittenti coinvolte di avere trasmissioni provenienti dall'Italia a costo zero e costituirebbe per noi un modo molto rapido per farci conoscere dal pubblico.
2. Sostenerci economicamente: le risorse finanziarie sono indispensabili per dare avvio ad un progetto come quello sopra descritto e anche un piccolo contributo può essere per noi di grande aiuto. a tale scopo sono stati creati dei punti d’accesso internet per il fundraising alle seguenti pagine web:  https://www.ilmiodono.it/it/iniziative/?id_iniziativa=6639 e alla pagina: https://buonacausa.org/cause/una-radio-per-gli-italiani-nel-mondo.






5X1000
Alla Cultura e alla promozione sociale
CODICE FISCALE DA INSERIRE
NELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI, 730 - 740
90008960826

PER SAPERNE DI PIù E ISTRUZIONI SULLA COMPILAZIONE  CLICCA QUI

Vota questa Associazione

puoi anche non versare nulla per noi è un tuo regalo lo stesso


“Un voto, 200.000 aiuti concreti”

UniCredit ha deciso, anche per quest’anno, di rinnovare l’Iniziativa di solidarietà a sostegno del Non Profit.
Grazie ai fondi raccolti attraverso UniCreditCard Flexia Classic E* (la carta di credito che, senza costi aggiuntivi per il Titolare, destina una percentuale di ogni spesa effettuata con la carta ad un fondo di beneficenza: il Fondo Carta Etica), UniCredit mette a disposizione un importo complessivo di€ 200.000 da distribuire, a titolo di donazione, tra le Organizzazioni aderenti al servizio www.ilMioDono.it.
                                                                                                                                                             
L’Iniziativa prenderà avvio Venerdì 1 Dicembre 2017 e terminerà Lunedì 22 Gennaio 2018.



________________________________________________________________

MidiArt
Attività tese alla valorizzazione del capitale umano di eccellenza in ambito tecnico, scientifico, creativo, che offrano le opportunità di accrescere le conoscenze dei giovani con spiccate attitudini, affinare le loro potenzialità  ed impiegarli anche nella trasmissione delle stesse
Tipo di attività prevalente
Luogo di aggregazione giovanile e corsi di formazione e produzione audio video.

Sintesi del progetto

Contesto e problematiche
Il territorio dove si tiene l’iniziativa è quello di Bagheria, appartenente al Distretto Socio Sanitario 39, città situata a circa 12 Km sulla costa ad est di Palermo. Tale area risulta tra quelle a rischio per ciò che riguarda le devianze giovanili, basso reddito procapite, e quasi totale assenza di luoghi d’aggregazione e ancora meno strutture atte a qualificare il giovane e indurlo ad imparare un mestiere che magari esca al di fuori dei normali canoni della scolarizzazione. C’è comunque anche da dire che Bagheria è una città alquanto florida dal punto di vista artistico culturale,  è la città di Ignazio Buttitta, di Peppuccio Tornatore, di Renato Guttuso, solo per citare gli artisti più famosi, vi sono parecchi musicisti e molti di loro lavorano per importanti produzioni.

Obiettivi
Un aspetto caratterizzante il progetto è la musica che,  così come il cinema, costituisce motivo d’interesse nei giovani. L’introduzione in laboratori che formano il giovane in discipline complementari nel campo della musica e dello spettacolo, senza per altro richiedere grandi doti esecutive, ma solo la conoscenza anche minima degli strumenti musicali, e l’introduzione di nuove tecnologie, quali ad esempio l’informatica, si ritiene possano essere motivo d’interesse alla partecipazione dei giovani al progetto.
L’aspetto più importante è quello formativo.
Verrà creato  un così detto laboratorio di accoglienza per gli studenti (che rappresentano il fulcro del progetto), attraverso il quale si determinerà la naturale propensione  per l’una o l’altra disciplina nel campo delle materie che potranno essere studiate all’interno dell’Accademia.
Il periodo di formazione è costituito da ampie sezioni di tirocinio  che consentono un impiego di risorse umane tale da consentire di limitare al solo reperimento dei docenti l’inserimento di personale qualificato.

Beneficiari
I beneficiari del progetto sono giovani i quali, dopo aver appreso mediante corso di formazione l’utilizzo delle tecnologie a loro disposizione, potranno continuare a far funzionare la struttura Mediart anche dopo la prevista data di fine del progetto, autofinanziandosi dalle commissioni esterne.

Attività
Cos’è Mediart Accademy
Mediart Accademy, sarà  un centro di produzione multimediale, specializzato in tutte le arti della creazione di opere sia audio che video, e della loro convergenza, come ad esempio per la creazione di colonne sonore originali per il cinema.
Mediart Accademy, potrà produrre:
• la realizzazione di album musicali completi dalla registrazione dell’artista/artisti, alla creazione delle copertine, (quindi fotografia e grafica), e alla duplicazione per  il numero di copie necessario alle richieste .
• Audio visivi di qualsiasi tipo, dalla didattica al giornalismo di notevole levatura.
• Video musicali
• Sala di montaggio per la produzione di film
• Supporto locale per grandi case cinematografiche, che intendono per motivi di logistica utilizzare la struttura per non avere il problema della distanza con i loro centri di produzione.
• Produzione di audio libri,  anche con l’utilizzo di particolari tecnologie per favorire l’indicizzazione veloce ad uso dei disabili visivi e portatori di gravi handicap.
• Supporto per le emittenti radio televisive per la realizzazione di materiale originale autoprodotto.
• Mezzi e tecnici per la realizzazione di spettacoli di qualsiasi genere e relativa ripresa audiovisiva.
• Corsi professionali per tutte le discipline che comprendono la produzione di quanto citato in questo elenco aperte alla cittadinanza, con particolare attenzione ai giovani con difficoltà sociali prescindendo dalle cause.
In particolare potranno essere realizzati all’interno della struttura corsi professionali per:
• Ingegnere del suono.
• Tecnici del montaggio video e regia televisiva.
• Cameraman.
• Tecnici audio e microfonisti per la televisione.
• Regia radiofonica.
• Speacker radiofonico e commentatore televisivo.
• Alfabetizzazione musicale per canto e vari strumenti musicali.
• Perfezionamento musicale dedicato ai già laureati: musica digitale home studio recording.

Risultati attesi
Il primo risultato è la formazione di tecnici capaci non solo di trovare un’occupazione ma anche di proporsi come docenti a chi seguirà i corsi di Mediart, una sorta di tutoraggio ai nuovi allievi. Chiaramente seguono le commesse che consentono l’autosostentamento del progetto, elemento fondamentale per consentire la sua replicabilità nel tempo. Ci si aspetta anche la presenza di troupes cinematografiche che, utilizzando le risorse di Mediart, utilizzino come location la Città e i Comuni vicini. Infine la possibilità di realizzare un evento che consenta ai giovani allievi di poter saggiare le conoscenze apprese. Tra l’altro l’Associazione ha già creato una rete di rapporti nell’ambito dello spettacolo che consente di poter realizzare i services con i propri tecnici e produrre i propri artisti anche tramite  altre manifestazioni fornendo così loro un’ampia vetrina.

Impatto previsto
Bagheria vive una profonda crisi economica, sociale e culturale. Poter offrire un luogo di formazione professionale d’eccellenza a giovani che non riescono a trovare spazio nel tessuto sociale della Città, oltre ad offrire un luogo di aggregazione, significa permettere loro di poter investire sulla formazione ed acquisire competenze e qualifiche spendibili nel mercato del lavoro interno, consentendo la permanenza delle professionalità nel proprio contesto di vita.
Il progetto consente, inoltre, di favorire un rapporto sano con la tecnologia in modo da prevenire e/o contrastare le forme di dipendenza patologica da prodotti tecnologici (I.A.D- vedi psichiatra Ivan Goldberg)  in quanto, in particolar modo per gli adolescenti, la condivisione della tecnologia all’interno di laboratori guidati impedisce un uso scorretto e “privato” di supporti multimediali e potrebbe scongiurare i disturbi fisici e psichici legati al “tech abuse”.
 

Torna ai contenuti | Torna al menu